Foggia: presentato il nuovo Comitato Provinciale CONI

delegazioneCONILa Sala Conferenze del Coni Provinciale di Foggia ha ospitato l’inaugurazione ufficiale della nuova Delegazione territoriale per il quadriennio 2013-2016.

Ad illustrare caratteristiche ed obiettivi del Comitato, il nuovo Delegato Provinciale, il prof. Domenico Di Molfetta, assieme al Presidente regionale del Coni Elio Sannicandro ed ai principali collaboratori del massimo organo rappresentativo dello Sport in Capitanata.

In apertura, è stato il Presidente Sannicandro a fare il punto della situazione sull’organizzazione del Coni sul territorio nazionale.

Il Comitato Olimpico sta cercando di recuperare un assetto articolato dopo la riforma in senso accentratore operata dall’ex Presidente nazionale Petrucci che aveva previsto il “depotenziamento” dei Coni provinciali con la presunta necessità di risparmiare (“ma chi opera sul territorio lo fa su base volontaria”, ha fatto notare, “quindi ‘tagliare’ i comitati poteva al massimo servire a risparmiare su affitti e utenze delle sedi, a scapito, però, della maggiore rappresentatività locale nei rapporti con le istituzioni. Ci sarebbero stati altri modi per razionalizzare i costi”).

L’elezione alla presidenza nazionale del Coni di un candidato (Giovanni Malagò) che si oppomeva al “delfino” di Petrucci, Raffaele Pagnozzi, è stato un forte segnale da parte del mondo sportivo che non ha apprezzato la scelta di rivoluzionare l’organizzazione periferica.

Non è possibile tornare esattamente alla situazione precedente, data la modifica dello statuto nazionale del Coni, ma si stanno studiando i correttivi opportuni per continuare ad assicurare alle sedi periferiche una efficienza basata sullo stretto rapporto con il mondo sportivo locale.

In questo senso, ha continuato Sannicandro, la Puglia –ed, in particolare, la Capitanata- rappresenta una “terra di sperimentazione”. Foggia è, infatti, uno dei primi Comitati ad essersi riorganizzato, con la nomina di un Delegato provinciale che, da quest’anno non è più eletto dai rappresentanti delle organizzazioni sportive territoriali, ma indicato dal Presidente regionale.

«Ho scelto», ha detto Sannicandro, «Domenico Di Molfetta perché è una persona competente e che assicura la creazione –o, dove necessario, il consolidamento- dei rapporti istituzionali con tutte le componenti che assicurano l’efficienza della ‘macchina dello Sport’ sul territorio».

Quanto agli obiettivi per il quadriennio, il Presidente regionale ha fatto capire che non è cambiato molto: i principi sul funzionamento dello Sport non sono cambiati, quindi si punterà sui settori che meglio assicurano la divulgazione della cultura e della pratica sportive.

L’attività “di base”, cioè quella giovanile e scolastica, l’impegno quotidiano delle associazioni sportive attraverso un rapporto più stretto con la Delegazione

«Punteremo», ha concluso Sannicandro, «anche su altre attività nelle quali, in Puglia, vantiamo eccellenze riconosciute dal Coni a livello nazionale che sono le attività di collaborazione con la Scuola e il supporto agli enti locali in tema di impiantistica sportiva. Lo Sport, però, non è solo una attività ludico-ricreativa: si lega a temi come il benessere, l’ambiente, la socialità: anche su questi muoverà la nostra attività promozionale e scientifica».

Nulla dovrebbe cambiare nelle iniziative annuali che venivano organizzate già nel quadriennio precedente.

Il prof. Domenico Di Molfetta, è un apprezzato tecnico di Atletica Leggera (è stato responsabile nazionale del settore lanci della FIDAL, accompagnando la rappresentativa azzurra in tutti gli appuntamenti internazionali più importanti, comprese le Olimpiadi) è anche l’attuale responsabile dell’Ufficio Educazione Fisica e Sportiva dell’Ufficio IX-Ambito Territoriale di Foggia (prima noto come Provveditorato agli Studi).

Ha assunto la responsabilità della Delegazione Coni di Foggia dopo aver già avviato una stretta collaborazione con la rappresentanza foggiana del Comitato Olimpico negli anni precedenti per l’organizzazione delle manifestazioni sportive scolastiche.

Di Molfetta ha completato la presentazione della nuova Delegazione Coni illustrando l’organigramma che ne assicurerà il funzionamento, dichiarando più volte che l’organico si amplierà perché il Coni di Foggia è sempre aperto a tutte le collaborazioni qualificate e volontarie per garantire la massima partecipazione alle fasi progettuali e realizzative delle iniziative dell’istituzione sportiva. Alcuni ruoli, espressioni delle scelte delle organizzazioni sportive, potranno essere sottoposti a rotazione.

Il prof. Di Molfetta ha anche raccontato che l’individuazione dell’organigramma ha richiesto diversi giorni di riflessione, per cercare di coprire tutti i settori che sono legati al mondo dello Sport.

Ribadendo le linee strategiche già indicate dal Presidente Sannicandro, ha sottolineato che una caratteristica fondamentale del quadriennio in corso per il Coni provinciale di Foggia sarà l’armonia e la collaborazione con tutti i rappresentanti del mondo dello Sport del territorio e con le istituzioni per una crescita comune.

Questi i settori operativi del Comitato e i responsabili e collaboratori individuati al momento.

Rapporti Istituzionali: Avv. Francesca Rondinone e Dott. Renato Martino

Area Sport e Legalità / Fair Play: Primo Dirigente Divisione Anticrimine Questura di Foggia Dott. Antonio Caricato

Consulta Delegazione CONI/Enti Locali: fanno parte attiva delle collaborazioni gli Assessori allo Sport ed alle Politiche Giovanili della Provincia di Foggia

Assessore alla Cultura e alle Politiche Scolastiche della Provincia di Foggia, avv. Maria Elvira Consiglio; Assessore allo Sport e alle politiche Giovanili Provincia di Foggia, avv. Rocco Ruo; Assessore alle Politiche Giovanili Comune di Foggia prof.ssa Maria Aida Episcopo; Delegato Allo Sport Comune di Foggia dott. Pasquale Dell’Aquila. I rapporti saranno a cura del Delegato CONI Provinciale.

Sport e Ambiente: Coordinatore Avv. Stefano Pecorella Presidente Parco del Gargano; Col. Antonio Di Paola, Comandante Base Vico del Gargano, delegato Orienteering.

Fiduciari Locali: Coordinatore Dott. Raffaele Florio; Col. Antonio Di Paola, Referente area Garganica Nord; Referente area Garganica Sud Ten. Col. Dott. Giuseppe Lauriola; Referente area Subappennino (da definire); Referente area Sud Capitanata (da definire); Princigallo Michele, Referente area Nord Capitanata

Rapporti Federazioni e Società Sportive: Rappresentanti Federazioni (scaturiscono da riunione con le Federazioni; sono a rotazione annuale) prof. Carmine Ricci FIDAL e prof. Erminio Patt FIPAV; Rappresentante CIP, avv. Francesca Rondinone; Consulenti aspetti Costituzione società – Marketing- Fiscale, Coordinatore dott. Renato Martino + Walter Russo + professionisti da definire

Rapporti Enti di Promozione Sportiva- Discipline associate – Benemerite: Rappresentanti degli Enti di Promozione Sportiva (scaturiscono da riunione con gli EPS; sono a rotazione annuale) dott. Walter Russo ASI e dott. Tiziano Errichiello US ACLI; Rappresentante Discipline Associate (scaturisce da riunione con discipline associate; è a rotazione annuale) da definire; Rappresentanti Benemerite (scaturiscono da riunione con benemerite; sono a rotazione annuale) dott. Luigi De Santis UNVS e dott. Vincenzo Veneziano ANAOAI

Consulta MIUR/ Scuola: Coordinatore Dirigente Uff. IX Foggia, dott. Giuseppe De Sabato; Area Garganica Primarie, Dirigente Scolastico Prof. Paolo Soldano; Area Garganica Secondarie, Dirigente Scolastico Prof. Pellegrino Iannelli; Capoluogo e Area Nord Subappennino, Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Aida Episcopo; Area Sud, Dirigente Raffaele Mininno; Capoluogo e Area Nord Subappennino Dirigente Scolastico Prof. Pasquale Palmisano

CIP – Area sostegno attività per la disabilità: Avv. Francesca Rondinone

Rappresentanza e rapporti con Atleti: Antonella Bevilacqua, Ciro Di Corcia, Giovanna Turchiarelli, Luigi Samele, Elania Nardelli

Impiantistica Sportiva: Architetti:  Antonio Roberto Clemente – Fedele Rosania

Progettazione, promozione e gestione eventi: dott. Domenico Palatella, dott. Mario De Vivo, avv. Francesca Rondinone

Area comunicazione e media: Media Stampa rapporti Istituzionali, dott. Loris Castriota Skanderbegh; Media Stampa Sport ed Eventi, arch. Giuseppe Autunno; Media Televisioni, dott. Massimo Marsico; Media Stampa Formazione e Convegnistica, dott. Massimo Levantaci

Formazione e Convegni: Area Scuola Regionale dello Sport, dott. Domenico Palatella; Area Universitaria, prof. Dario Colella; Area Tecnico-Sportiva/Scuola, da definire

Rapporti Scientifico-Universitario e Ricerca: Coordinatore dott. Raffaele Florio, Area Scientifica/Ricerca, prof. Dario Colella

Sport e Salute – Progettazione sani stili di vita – Sport e benessere: dott. Raffele Florio

In chiusura di serata, hanno portato il loro saluto e l’assicurazione del massimo impegno per il funzionamento della Delegazione, il dott. Antonio Caricato (“Il Questore di Foggia, la dott.ssa Maiorino, è stata entusiasta di questa collaborazione, che rientra tra le quotidiane iniziative di educazione alla legalità che la Polizia attua in collaborazione con altre istituzioni”); l’avv. Rocco Ruo (“Ho ritenuto dall’inizio un’esperienza qualificante la collaborazione tra Provincia e Coni. Continueremo in tal senso fino a quando la Provincia non entrerà nella gestione ‘di passaggio’, in attesa di capire le sue competenze future”); l’avv. Stefano Pecorella (“Il Parco del Gargano ha sempre creduto nello Sport come elemento di qualificazione del territorio e di attrazione turistica. Per questo, oltre a ripetere i Mondiali di Orienteering e il Varano Tri-Lake, vorremmo organizzare un Campus per accogliere l’associazionismo giovanile e le iniziative di didattica dello sport nel cure delle aree boschive”); il dott. Pasquale Dell’Aquila (“Il Comune di Foggia plaude al nuovo impegno del Coni per rinforzare la rappresentanza periferica e alla dichiarata apertura alla massima integrazione col territorio. La nostra collaborazione sarà massima. Prego solo il Presidente Sannicandro di farsi portavoce con il Coni nazionale per l’atteggiamento di chiusura che i Dirigenti scolastici stanno assumendo nei confronti delle associazioni sportive, rendendo di difficile accesso e, qualche volta, negando coi più vari motivi l’uso delle palestre dei loro istituti”); il dott. Franco Galasso, per decenni Presidente effettivo del Coni provinciale e negli ultimi anni Presidente onorario (“Vedo lucidità e progetti concreti nelle dichiarazioni di Sannicandro e Di Molfetta che, sono sicuro, sapranno attuarli al meglio. Spero di poter dare sempre il mio modesto contributo di esperienza”).

Stampa questo articolo Invia articolo
18 marzo 2013
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 luglio 2017
MTWTFSS
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456
marzo: 2013
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
QR Code Business Card