Foggia: la Fenice perde di misura in casa con l’Emjoy Napoli

Sfortuna ma anche tante incertezze e troppa poca cattiveria alla base della sconfitta, rimediata ieri, nella terza giornata del campionato di serie B femminile di pallacanestro dalla Fenice Basket Foggia.

Le ragazze di coach Alexiev, impegnate davanti al pubblico amico, si sono trovate davanti una Emjoy Napoli non irresistibile che, però, ha avuto il merito di credere fino in fondo alle sue possibilità e ha portato a casa, sul filo di lana, una vittoria risicata ma, in fondo, meritata.

L’amalgama tra le più esperte della squadra foggiana, le più giovane con l’innesto della guardia bulgara Filipova è apparso ottimo, ma è mancato quel “cinismo da area” che diventa fondamentale soprattutto nelle partite equilibrate.

Le Fenici erano a ranghi ridotti per alcune defezioni recenti ed anche un po’ stanche per il recupero della gara della prima giornata giocata in settimana. Ma, nonostante tutto, sono state sempre in corsa per la vittoria finale.

Una gara dai molti volti. All’inizio, la Fenice ha fatto fatica a carburare e le campane hanno approfittato per portarsi avanti anche fino a 5 punti. Poi, la grinta e la voglia di ben figurare in casa, hanno spinto la Fenice alla rimonta, attuata soprattutto grazie ad un pressing aggressivo a tutto campo, che ha consentito di recuperare molti palloni e realizzare in contropiede. Ma proprio in questa fase è mancata la precisione necessaria per accumulare un vantaggio consistente: tantissime infrazioni di passi commesse in attacco hanno vanificato l’efficacia difensiva di Simona Grosso e compagne.

In ogni caso, dall’alto dei 7 punti di vantaggio, la Fenice ha tentato di chiudere la gara, condotta comunque per più di tre quarti del tempo. Ma avendo realizzato appena 11 punti nelle ultime due frazioni, a fronte di un ritorno di ritmo e di energia da parte della Emjoy, le foggiane si sono viste rosicchiare pian piano il margine di scarto fino all’aggancio avvenuto a circa 3 minuti dal termine.

Restano anche i problemi nell’attacco alla zona, soprattutto dato che poche prendono la responsabilità del tiro da fuori che è uno degli strumenti importanti per scardinare quel tipo di difesa.

La Emjoy Napoli, soprattutto nella seconda metà di gara, ha saputo approfittare degli errori delle padrone di casa ma, soprattutto, ha segnato nei momenti in cui più contava.

Per la 4^ giornata, “derby” pugliese in programma: Basket Vis Monopoli – Fenice Basket Foggia, in programma Domenica, alle 20.30, nella palestra dell’IPSIAM, in Via Giorgio La Pira a Monopoli.

TABELLINO

Risultato: 42-44 (13-11/18-13/7-11/4-9)
Foggia: Gentile 13,Grosso, Schena 2, SARNI 7, Savino 4, De Michele 2, Lombardi 4, Filipova 10 all. Alexiev

Napoli: Brillante 6, Castaldi, Marino M. 5, Iaccarino 10, Trocciola, Prestisimone, Medaglia, Piccioli 2, Adinolfi , Morelli 3, Marino 11, Incorvaia 7 all. Prestisimone

Stampa questo articolo Invia articolo
6 novembre 2012
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 settembre 2017
MTWTFSS
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
novembre: 2012
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
QR Code Business Card