Deliceto: U.S. Elce – Herdonia 1 -1

Una vittoria mancata

Foggia Daunia NotiziaFinisce in parità la prima gara della nuova avventura della compagine delicetana contro la più matura squadra dell’Herdonia, ma anche con un pizzico di amarezza per non aver conquistato i 3 punti che i ragazzi avrebbero ampiamente meritato.
L’Elce, che ricordiamo è composta solo da ragazzi locali, questo in ottica di fare sport ma soprattutto aggregazione sociale e culturale tra i giovani del paese, scende in campo con molti assenti e con una squadra giovanissima, tra le sue file ritroviamo infatti molti ragazzi del ’94 che si ritrovano ad essere protagonisti di questo campionato, sotto la guida di mister Ippolito Gerardo.
Oltre allo squalificato portierone arancione Troccola Antonio (squalifica che terminerà a dicembre) sono assenti, per questa giornata, gli squalificati Di Francesco Luigi e Lombardi Rocco e gli assente Doto Michele e D’Emilio Michele.
Nonostante le assenze, dall’inizio della gara e l’Elce che fa la partita costruendo molto grazie a discreti scambi e triangolazioni ma, purtroppo, la sfortuna e la mancanza di “cattiveria” sotto porta lasciano il risultato invariato. Su tutte da menzionare  l’occasione capitata a Doto Mattia che a tu per tu con il portiere calcia malamente e Lamatrice Antonio che dopo una ottima discesa sulla destra calcia in porta invece di servire a centro area i compagni liberi.
Come spesso succede però, al goal mangiato arriva il goal subito, l’Herdonia che non era riuscita a realizzare alcuna azione degna di nota, al primo affondo realizza, da fallo laterale l’attaccante riesce a servire al centro un compagno che, dopo una piccola mischia, realizza. I ragazzi delicetani non demordono e ritornano a spingere, dopo alcune buone iniziative, arriva il meritato pareggio con Lamatrice Antonio che raccoglie una palla ribattuta e calcia al volo dal limite dell’area realizzando una splendida rete. L’Elce potrebbe passare in vantaggio, Doto Mattia salta due uomini in area, ma al momento del tiro viene calciato da un difensore, l’arbitro inspiegabilmente non interviene e la palla finisce ad Antonio Lamatrice che controlla invece di tirare di prima intenzione, contemporaneamente due difensori in scivolata intervengono rovinosamente sull’attaccante, ma l’arbitro non solo non fischia la massima punizione ma concede solo rimessa dal fondo.
Il primo tempo finisce così.
Nella seconda frazione di gioco l’Elce perde Mascia Luigi per infortunio e la squadra arancione, anche senza subire le iniziative avversarie, non riesce a essere pungente sotto porta e diventa pericolosa solo su calci da fermo. Diverse sono infatti le occasioni, poco sfruttate, sui numerosi calci d’angolo che sorvolano la linea di porta ospite senza che nessun giocatore delicetano riesca ad insaccare. L’occasione più importante parte dai piedi di Cappiello Giuseppe che, su calcio di punizione, calcia forte e preciso sotto l’incrocio ma il portiere ospite si supera.
L’unica occasione degna di nota della squadra ospite è un contropiede che trova scoperta la difesa locale, il portiere Marangi esce avventatamente e l’attaccante riesce a indirizzare la palla verso il centro area, il compagno di squadra però non arriva e nella corsa cade attera, chiedendo poi un’inesistente calcio di rigore.
La partita termina così in pareggio, l’Elce sciupa una buona occasione per partire con una vittoria che sarebbe stata sicuramente meritata, ma per quanto visto in campo ci sono i presupposti per migliorare e per svolgere un buon campionato.

U.S. ELCE DELICETO

1.    Marangi Stefano
2.    Conte Alfonso
3.    Rogato Marco
4.    Mascia Luigi
5.    Capano Pasquale
6.    Del Tito Antonio (capitano)
7.    Morra Luigi
8.    Cappiello Giuseppe
9.    Doto Mattia
10.    Lamatrice Antonio
11.    Grasso Giuseppe

12.    Russo Mario
13.    Racioppo Armando
14.    Petrella Luigi
15.    Tocco Gennaro
16.    Rea Francesco

Allenatore: Ippolito Gerardo
Dirigenti: Lamatrice Alfonso – Racioppo Domenico – Russo Luigi – Capano Carmelino
Collaboratore: Balzano Alfonso

Stampa questo articolo Invia articolo
15 novembre 2011
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 novembre 2017
MTWTFSS
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
novembre: 2011
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
QR Code Business Card