San Giovanni Rotondo: “L’Amministrazione si sta attivando per mantenere gli uffici del Giudice di Pace in città”.

L’Amministrazione Comunale di San Giovanni Rotondo appena venuta a conoscenza della riorganizzazione della distribuzione sul territorio degli uffici giudiziari, al fine di realizzare un risparmio di spesa e un incremento di efficienza, si è subito preoccupata di trovare la soluzione alla problematica.
Pertanto è stata subito indetta una riunione di maggioranza dalla quale è scaturita la volontà politica dell’Amministrazione di mettere in atto tutte le procedure per far rimanere gli Uffici Giudiziari (Giudice di Pace) nel Comune di San Giovanni Ro-tondo, facendosi integralmente carico delle spese di funzionamento dell’intera struttura e la messa a disposizione di personale amministrativo.
“Per attivare la procedura di richiesta di mantenimento degli uffici sul territorio – dichiara Mauro Cappucci, Presidente del Consiglio Comunale – bisogna aspettare la pubblicazione ufficiale degli elenchi degli uffici che il Governo intende chiudere o accorpare sul Bollettino Ufficiale e sul sito web del Ministero della Giustizia. Dopo la pubblicazione entro 60 giorni i comuni interessati potranno richiedere e ottenere il mantenimento degli uffici del Giudice di pace. Lo stesso argomento – continua Cap-pucci – è stato anche sollevato durante l’ultima seduta del Question-Time e anche in quella occasione l’Ufficio di Presidenza del Consiglio comunale ha comunicato la vo-lontà di mantenere gli uffici in città per venire incontro alle esigenze dei cittadini e non aggravarli di ulteriori spese di viaggio e onorari maggiorati. Un’apposita Confe-renza di capigruppo traccerà i passi da intraprendere per attivare tutte le procedure utili a scongiurare la perdita di un servizio utile ed essenziale”.
“Pertanto – conclude il Presidente del Consiglio comunale – non serve nessuna petizione popolare da parte degli avvocati e cittadini. Questa maggioranza sta svolgendo a pieno titolo il suo ruolo che è quello di portare a soluzione, ogni volta che si presentino, le problematiche che  interessano la nostra comunità, dichiarando che saranno sempre prese in considerazione tutte le proposte costruttive e utili, nell’interesse della collettività tutta”.

Stampa questo articolo Invia articolo
15 novembre 2011
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 novembre 2017
MTWTFSS
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
novembre: 2011
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
QR Code Business Card