Musica Civica torna anche al Teatro Garibaldi di Lucera con sei spettacoli da gennaio a marzo

Tra i nomi l’attore Fabrizio Gifuni, il premio Oscar Luis Bacalov, Michele Mirabella, Carlo Bonini, Andrea Goldstein, Giuliano Volpe e spettacoli come il Requiem di Mozart, l’omaggio a Domenico Modugno nel ventennale della morte, il concerto della Memoria, l’omaggio ai talenti di Capitanata e tanto altro

musica-civica-logoLa V edizione di Musica Civica torna anche al Teatro Garibaldi di Lucera, con sei appuntamenti domenicali, tre mattutini e tre pomeridiani, dal 26 gennaio al 30 marzo.

La rassegna, che da quattro anni anima la stagione culturale del Comune di Lucera e il bellissimo teatro cittadino, è stata fortemente voluta dal sindaco Pasquale Dotoli e dall’Assessore alla Cultura Fabio Valerio che hanno ritenuto di dare continuità ad uno degli eventi più seguiti e apprezzati della città.

Nata in seno all’ente Provincia di Foggia, che continua a sostenerla, appoggiata dalla Regione Puglia, Musica Civica è quest’anno resa possibile grazie al fondamentale apporto di istituzioni e realtà private, in primis la Fondazione Apulia Felix, la Fondazione Banca del Monte di Foggia e Promodaunia.

Sostegno anche da altre realtà imprenditoriali come la Banca Mediolanum, Energia Fortore, Futura S.p.A. e il Gruppo Salatto.

Il cartellone lucerino si presenta estremamente variegato in quanto a offerta culturale e musicale: concerti sinfonici si alternano a concerti cameristici, intellettuali da ogni dove condividono la scena con artisti del calibro di Michele Mirabella, Fabrizio Gifuni, Luis Bacalov, produzioni come il Requiem di Mozart e il concerto della Memoria si intersecano con l’omaggio a Domenico Modugno e quello ai talenti di Capitanata, per un cartellone di grande respiro che affronta temi di carattere economico e storico, riflessioni sulla storia della televisione italiana nel suo sessantesimo anniversario e sulla situazione politica italiana.

La direzione artistica, affidata alla nota direttrice d’orchestra foggiana Gianna Fratta, mette in campo forze artistiche di primissimo livello: direttori come il coreano Jonhoon Bae e il giovane pugliese Nicola Marasco, solisti come Luis Bacalov e Dino De Palma, attori come Fabrizio Gifuni e Cristian Levantaci, voci come quelle di Veronica Granatiero, Leonardo Gramegna, Concetta D’Alessandro, Graziano De Pace, intellettuali italiani come Andrea Goldstein, Giuliano Volpe, Giuseppe Spadavecchia, Carlo Bonini, Michele Mirabella e molti artisti del territorio, cui si rende omaggio con lo spettacolo “Talenti di Capitanata per il mondo” che premia personalità foggiane in grande ascesa nel mondo musicale internazionale: i giovanissimi Marco Mancini e Andrea Roberto, il duo Ferdinando e Angela Trematore, il pianista Roberto De Nittis.

Un cartellone che conserva la cifra stilistica di Musica Civica: quella di saper stupire, affascinare ed emozionare il pubblico, di sapere portare grandi personalità artistiche e culturali nel territorio di Capitanata, di riuscire a trattare i grandi temi della contemporaneità con capacità critica.

Da gennaio a marzo Lucera avrà un’altra occasione importante di riflessione, di crescita umana e civile.

Il calendario dettagliato è disponibile sul sito www.musicacivica.it.

Ingresso agli spettacoli con abbonamento o biglietto.

Stampa questo articolo Invia articolo
9 gennaio 2014
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 luglio 2017
MTWTFSS
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456
gennaio: 2014
L M M G V S D
« Dic   Apr »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
QR Code Business Card