Ascoli Satriano: giornata “Inconfondibile Ascoli. La lunga stagione del lusso”

manifesto-ascoliNon c’è standardizzazione di scrittura nel raccontare la storia della città daunia di Ascoli Satriano.

 E non c’è soprattutto omologazione di linguaggio nella ricerca archeologica che fa emergere la diversità dell’insediamento daunio sul Carapelle.

 Pubblicare il libro, a cura di Marisa Corrente, “Lo spreco necessario. Il lusso nelle tombe di Ascoli Satriano, edito da Claudio Grenzi, è stato per la Città di Ascoli condivisione di conoscenze e costruzione di sapere.

 Il progetto editoriale, frutto di collaborazione scientifica, sostanzia il percorso espositivo aperto al pubblico nel 2011 presso il Polo Museale di Santa Maria del Popolo.

 Con la recente esperienza editoriale che comporta un confronto dialettico con l’impianto della mostra, il senso culturale di creare e condividere suggestioni si è esteso dallo spazio museale alle pagine stampate, in un gioco di rinvii e di scambi che può allargare il raggio dei lettori-fruitori.

 Che la città risponda a un ecosistema culturale ben percepibile dal pubblico è nell’assenza di fraintendimenti nella buona pratica del fare per la cultura.

 Che lo scenario di Ascoli Satriano sia garanzia di partecipazione è nel manifesto programmatico di questa Città, pronta a condividere le scelte operate con la mostra sul lusso funerario e a vivere nuovi capitoli della lunga “stagione dei marmi policromi”, non come evento ma come certezza significante.

 In questa occasione, vogliamo ancora una volta focalizzare l’attenzione sulle ampie intese con la Direzione Generale del MiBAC, impegnata in uno “storico” progetto di ricerca e restituzione del complesso dei marmi dipinti di provenienza ascolana.

 La lunga stagione del lusso avrà nuovi marmi e una nuova immagine, nella ricomposizione di un complesso di opere che rende trasparente la rilevanza degli accordi internazionali e l’impegno assunto dal J. Paul Getty Museum, con il rientro di ulteriori  reperti provenienti da Ascoli.

 In attesa che si concretizzi l’evento, l’Amministrazione Comunale di Ascoli Satriano e la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia invitano la S.V. alla giornata in programma presso l’Auditorium Polo Museale con inizio alle ore  17,00.

“Inconfondibile Ascoli. La lunga stagione del lusso”

 

Ascoli Satriano

Auditorium Santa Maria degli Angioli – ore 17,00

Programma

¨      Saluti

 Savino Danaro

 Sindaco di Ascoli Satriano

 

 Luigi Malnati

 Direttore Generale per le Antichità MiBAC

 

 Gregorio Angelini

 Direttore Regionale Puglia MiBAC

 

 Silvia Pellegrini

 Dirigente Servizi Beni Culturali

Regione Puglia

Fabio Costantini

 Commissario Straordinario

della Provincia di Foggia

 

¨      Introduzione

 Luigi la Rocca

 Soprintendente per i Beni Archeologici della Puglia

 

¨      Presentazione del libro

            “Lo spreco necessario. Il lusso nelle tombe di Ascoli Satriano

 Claude Pouzadoux

 Centre Jean Bérard Napoli

 

 Angela Pontrandolfo

 Università degli Studi Salerno

¨      Ricomporre l’unità: il lusso dirompente

 

 Jeanette Papadopoulos

 Direzione Generale per le Antichità – Servizio III

moderatore

Loris Castriota Skanderbegh

 

Saranno presenti gli autori e l’editore che raccoglieranno volentieri l’invito del pubblico a chiarire aspetti della ricerca archeologica e della realtà editoriale.

Nel corso della manifestazione sarà presentato il rilievo del trapezoforo di marmo con grifi realizzato con Laser Scanner 3D da ICONEMA S.A.S. –Surveying, Monitoring and Modelling in Cultural Heritage- sponsor tecnico.

Ore 20,00 – Chiostro Polo Museale

Concerto Lirico – Sinfonico della Corale VOXOV Città di Ascoli Satriano

M° Michele Perrino

Stampa questo articolo Invia articolo
28 maggio 2013
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 novembre 2017
MTWTFSS
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
maggio: 2013
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
QR Code Business Card