Foggia: a Kimìko arriva il samba dei “Gentiluomini”

La nuova tappa di Kimìko si incastra con la MusiZone di Questioni Meridionali. A Foggia, venerdì 17 maggio, arrivano all'agriturismo Al Celone i Gentlemen's Agreement

gentlemenL’incontro tra Kimìko, la rassegna di musica indipendente foggiana, con il patrocinio gratuito di Puglia Sounds, e Questioni Meridionali, festival di libri e cinema documentario, segna la riapertura della MusiZone, a due anni di distanza dal concerto in piazza Cesare Battisti di Akkura e Pseudofonia: per l’occasione arrivano le sonorità brasiliane dei partenopei Gentlemen’s agreement che saranno di scena a Foggia venerdì 17 maggio alle 22.00 sul palco dell’Agriturismo Al Celone in via s. severo, Km 4.

Nati nell’estate del 2006 i Gentlemen’s Agreement prendono forma nella natia Napoli, approccio solare per destinazione: musicisti ma non solo, attori ma non solo, cantanti ma non solo, muovono dallo speed country per approdare al tropicalismo dettato dall’amore amaro e colorato per il Brasile, passando per l’erotic swing italiano degli anni ’50. Dall’esordio di ‘Let Me Be A Child’, al successo del secondo album ‘Carcarà’ che ha visto i “Gentiluomini” napoletani alle prese con la poesia irrefrenabile di un nuovo grande amore: il Brasile, fino all’ultimo Ep ‘Da Da Da quando ci sei tu’.

A distanza un’orchestrina di mariachi sembra introdurre il tema portante del loro sound, un esotismo di quelli nobili ed i Gentlemen’s Agreement sembrano essersi trasferiti in qualche periferia dell’emisfero occidentale per concepire il loro secondo album, ‘Carcarà’, ispirato al libro “Verità tropicale” a firma Caetano Veloso: storie di opposizione in musica, prima che i generali spazzassero via il sogno di quei valenti artisti. Rasserenato il clima oggi, i Gentlemen’s Agreement proprio di quel suono si sono innamorati, lasciando in piedi altrettante ipotesi e frammenti di musica.

Musicisti-viaggiatori a sangue caldo, viaggiano lontano dalla loro città i Gentlemen’s Agreement,  ospiti nel 2012 dello Sziget Festival di Budapest e in numerosi festival francesi. Nella loro giostra musicale Napoli e Rio si sovrappongono e confondono, dolci e feroci, per approdare su territori esotici e inesplorati: ukulele alla mano, chitarrine acustiche, trombe, triangoli e armoniche e altre ‘cianfrusaglie sonore’, i cinque artisti partenopei virano tra samba, swing e folk-pop.

 

More | www.kimiko.it

Stampa questo articolo Invia articolo
15 maggio 2013
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 agosto 2017
MTWTFSS
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
maggio: 2013
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
QR Code Business Card