Foggia: Un matrimonio in salsa pugliese – Luca Bianchini torna in libreria

Mercoledì 15 maggio, ore 18.30, Ubik. A seguire, ore 20.30, Bonghi di Lucera - Lo scrittore torinese ritorna in Capitanata con “Io che amo solo te”

copertina bianchiniIn libreria, un graditissimo ritorno. Dopo lo “show” del 2011, in occasione della presentazione del suo precedente romanzo (Siamo solo amici), Luca Bianchini torna alla libreria Ubik con un nuovo, emozionante (e a tratti esilarante) libro: Io che amo solo te (Mondadori, aprile 2013). Mercoledì 15 maggio, ore 18.30, l’autore torinese incontra ancora una volta i lettori che tanto lo hanno apprezzato, ansiosi di riascoltarlo e, ovviamente, di rileggerlo. Questa volta, forse perché stregato dal tour pugliese del 2011, Bianchini racconta una storia ambientata proprio in Puglia, con qualche scena “girata” nella bellissima Lucera. E saranno proprio i lettori lucerini che, sempre mercoledì 15 maggio, dopo l’appuntamento in libreria, ritroveranno alle ore 20.30 l’autore, ospite della suggestiva cornice del Convitto Bonghi. Conversano con Luca Bianchini il libraio Salvatore D’Alessio e la docente Mariolina Cicerale. Introduzione a cura del direttore artistico Michele Trecca.

Io che amo solo te (Mondadori, 2013; pagine 276, € 16). Ninella ha 50 anni ed è la sarta più bella di Polignano, uno dei paesi più amati in Puglia. È una donna affascinante e dura, che ha un conto aperto con il passato e con il suo paese: molti anni prima non aveva potuto sposare Mimì Scagliusi – il re delle patate – perché suo fratello era stato arrestato per contrabbando e la famiglia di lui aveva fatto interrompere il fidanzamento. Ninella sposa così un salentino che non ama, fa due figlie, resta vedova e si chiude in casa a cucire. Ma il destino, dopo vent’anni, le offre una rivincita: Chiara, la sua primogenita, s’innamora proprio del figlio di don Mimì, Damiano, e i due decidono di sposarsi. Il matrimonio di Chiara e Damiano diventa così un matrimonio per interposta persona, perché la tensione (e l’attrazione) più grande è tra i loro genitori. Il tutto sotto gli occhi vigili della suocera, dei figli e del paese. In una tre giorni impregnata di preparativi, parenti, cibo e bomboniere, si svolgerà un matrimonio da favola, tra piccoli drammi, colpi di scena e un grande amore.

Luca Bianchini. È nato a Torino, nel 1970. Per Mondadori ha pubblicato con successo i romanzi Instant Love, Ti seguo ogni notte, Se domani farà bel tempo, Siamo solo amici e la biografia di Eros Ramazzotti, Eros, lo giuro. Dal 2007 conduce all’alba su Radio2 la trasmissione “Colazione da Tiffany”. Scrive su “Vanity Fair”, per cui tiene anche un blog, Pop Up (50.000 contatti al mese), e sulla “Repubblica” nelle pagine di costume.

Stampa questo articolo Invia articolo
13 maggio 2013
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 settembre 2017
MTWTFSS
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
maggio: 2013
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
QR Code Business Card