Apricena: Specializzandi abruzzesi in visita nelle cave

In città gli specializzandi in design dei materiali lapidei dell’UnivAq

caveConoscere e apprendere direttamente sul territorio tutto il know-how del settore lapideo di Apricena. Nei giorni scorsi ha fatto tappa in città un gruppo di studenti del progetto speciale “Restaurare in Abruzzo”, un programma di alta specializzazione per la formazione di tecnici qualificati in design del lapideo, coordinato dall’Università degli Studi dell’Aquila. I ragazzi sono stati accolti dal Sindaco Antonio Potenza e dall’Assessore ai Lavori Pubblici Tiziana Di Sipio. A guidarli nella loro visita i professori Domenico Potenza della Facoltà di Architettura di Pescara, Raimondo Quaresima della Facoltà di Ingegneria dell’Aquila e Fabio Armillotta, coordinatore del corso e responsabile della cooperativa C.A.S.A. (Costruire Abitare Sano). Il gruppo, formato da 13 specialisti laureati, ha sostenuto un tour guidato nelle cave e nei laboratori di trasformazione della Pietra, con una sosta anche a San Giovanni Rotondo, per vedere dal vivo una delle
massime opere realizzate con la Pietra di Apricena: la Chiesa di San Pio progettata da Renzo Piano. Hanno sottolineato l’importanza, per la loro formazione, dell’essere venuti in contatto diretto con Apricena, secondo bacino estrattivo d’Italia, apprezzando le iniziative di promozione della Pietra attuate dall’Amministrazione, tra cui spicca la partecipazione con un proprio padiglione di 1.500 metri quadri alla fiera internazionale di Bari “Medistone Expo”. “Invitiamo i ragazzi – hanno affermato Potenza e Di Sipio – a partecipare ad una delle giornate del “Medistone Expo”, per approfondire ulteriormente la conoscenza di un bacino, qual è quello di Apricena, Lesina e Poggio Imperiale, che vuole finalmente affermarsi sulla scena internazionale”. “Siamo molto soddisfatti, come Amministrazione – ha sottolineato l’Assessore Di Sipio – del grande interesse mostrato dai giovani tecnici nella loro visita. Hanno potuto apprezzare la qualità dei nostri materiali che, come da loro stesso sottolineato, ben si prestano ad essere utilizzati nei tanti cantieri aperti a L’Aquila e nei centri colpiti dal sisma del 6 aprile 2009”. “Con grande piacere – ha ripreso il Sindaco Antonio Potenza – abbiamo ospitato questi nostri amici dell’Abruzzo, un territorio che ha forti legami storici e culturali con Apricena e in generale con la Capitanata, visti i tanti scambi avvenuti lungo le vie della transumanza. Come Amministrazione siamo vicini al L’Aquila e a tutti gli Abruzzesi colpiti dal sisma. E offriamo la collaborazione di Apricena e delle aziende del settore Lapideo – ha concluso – per mettere a disposizione materiali ed esperienze che aiutino quel territorio a rimarginare, finalmente, le tante ferite aperte dal sisma”.

Stampa questo articolo Invia articolo
13 maggio 2013
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 agosto 2017
MTWTFSS
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
maggio: 2013
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
QR Code Business Card