A Foggia nasce “Gesticond”, l’Associazione nazionale degli amministratori immobiliari

gesticondConfedilizia costituisce anche in Provincia di Foggia la Gesticond, libera Associazione nazionale degli amministratori immobiliari presente su tutto il territorio nazionale. Un percorso ormai in dirittura d’arrivo. “Nelle prossime settimane – spiega Franco Granata, presidente provinciale di Confedilizia – doteremo anche la nostra provincia di una delegazione provinciale Gesticond, destinata a essere un valido punto di riferimento per gli amministratori, che sarà affiancata da un Centro studi giuridici qualificato a cui parteciperà l’avv. Guerino De Santis, componente foggiano del Centro studi nazionale. L’Associazione dei proprietari immobiliari della Provincia di Foggia ha ritenuto di costituire il nuovo organismo in quanto la nuova Legge di riforma del condominio, ha introdotto nel nostro ordinamento precise regole per l’amministratore di immobili condominiali e per il suo funzionamento che impone agli amministratori una particolare formazione e aggiornamento continuo”.

La Gesticond è la prima associazione di amministratori immobiliari sul territorio nazionale ad aver uniformato il proprio statuto ai principi della direttiva europea e alle linee ispiratrici del progetto di riforma dell’istituto condominiale. “Sotto questo profilo – prosegue Granata -, Gesticond prevede tra le sue finalità istituzionali quella di fornire agli amministratori condominiali associati, attraverso il proprio Centro studi e formazione, strutture organizzative e strumenti scientifici idonei a curare la determinazione dei livelli della loro qualificazione professionale e quella di compiere quanto necessario per l’aggiornamento degli amministratori attraverso corsi periodici di formazione. Inoltre lo statuto Gesticond impone ai propri iscritti il rispetto di un rigido codice deontologico e la costituzione di un punto di ascolto per raccogliere eventuali lamentele su inadempienze dei doveri degli amministratori nei confronti dei propri mandanti”.

In pratica Gesticond vuole dare risposte positive e concrete all’esigenza avvertita ormai da tutti di adeguare il condominio e figura dell’amministratore a una società diversa da quella tratteggiata sulla nuova disciplina del condominio. “Vuole essere  – conclude Granata – uno strumento di chiarezza e fonte di rinnovata fiducia nei rapporti tra amministratori e amministrati, contemperando l’esigenza professionale con la necessità di poter contare su una gestione seria, onesta e professionale dei beni degli amministrati. Esigenze entrambe meritevoli di tutela, ma che non possono essere  certo garantite dalla semplice istituzione di nuovi albi o registri”.

Stampa questo articolo Invia articolo

13 maggio 2013
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 settembre 2017
MTWTFSS
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
maggio: 2013
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
QR Code Business Card