Monte Sant’Angelo: “Nei riti del Venerdì Santo e della Settimana Santa a Monte Sant’Angelo”, mercoledì 27 la presentazione del libro di Scarabino

scarabino_copertinaSi terrà mercoledì 27 marzo, alle ore 18.30, presso la sala conferenze della Biblioteca Comunale, la presentazione del libro/cd “L’Ufficio delle Tenebre. Nei riti del Venerdì Santo e della Settimana Santa a Monte Sant’Angelo” curato dal professor Ernesto Scarabino.

Con la prefazione curata dal Prof. Marco Trotta, nel nuovo libro dell’autore ed esperto di tradizioni locali, il Prof. Ernesto Scarabino, si potranno consultare: i riti della Settimana Santa in Puglia, a Monte Sant’Angelo, il ruolo delle Confraternite in quei giorni cruciali – e, particolarmente, il canto del ‘Mattutino delle Tenebre’ con il rito finale del Miserére e del cosiddetto ‘terremoto’ – inoltre, un’ampio archivio storico denso di testimonianze dirette, nomi, fonti e una preziosa galleria fotografica finale.

Al libro è allegato anche un cd contenenti le registrazioni (di cui ad oggi non esiste alcun documento audio o scritto) del rito e dei canti particolarissimi dell’antica ‘Funzione’: un’autentica e pregevole singolarità del patrimonio musicale sacro e popolare di Monte Sant’Angelo che ogni anno si ripropone nella mattinata del Venerdì Santo presso la chiesa di San Benedetto.

“I giorni della Settimana Santa sono giorni di mestizia e di raccoglimento; il pensiero vola lontano lontano; si ricordano le vergini purezze dei primi anni […] e si rammenta la tradizione religiosa trasmessa dai genitori”. Con questi pochi tratti il noto etnologo garganico, Giovanni Tancredi, delinea molto appropriatamente l’atmosfera del cosiddetto triduo pasquale a Monte Sant’Angelo.

 

La mattina del Venerdì Santo, dunque, nella chiesa di San Benedetto di anno in anno le “Lamentazioni o Lezioni” tornano a riecheggiare: si tratta di melodie venute da epoche lontane che nessuno ha mai trascritto e che, proprio per questo, hanno potuto scorrere duttilmente attraverso le mani e la voce di generazioni di organisti. La magia evocativa di quelle musiche sacre popolari ogni Venerdì Santo si mescola con i vari registri sonori e genuini dell’organo a canne seicentesco, fornendo agli antichi testi latini pre-conciliari un ricco e variegato tessuto lirico – drammatico sul quale prende corpo un poema musicale senza autore e senza tempo.

Il risultato è un ‘live’ variegato, ma sempre potente e toccante, caratterizzato da un’ampia ed articolata tessitura che riesce ad armonizzare in maniera unica le melodie dei canti tradizionali locali, anche a carattere profano, con echi evidenti del Gregoriano e delle musiche sacre.

La pubblicazione del libro/cd “L’Ufficio delle Tenebre. Nei riti del Venerdì Santo e della Settimana Santa a Monte Sant’Angelo” – promossa e sostenuta dall’Assessorato ai beni e alle attività culturali della Città di Monte Sant’Angelo e con il patrocinio de ‘La Settimana Santa in Puglia’ – sarà presentata martedì 26 marzo 2013, alle ore 18.30, presso la sala delle conferenze della Biblioteca Comunale di Monte Sant’Angelo. All’incontro interverranno: Il Sindaco di Monte Sant’Angelo, Antonio di Iasio: l’Assessore ai beni e alle attività culturali, Giovanni Granatiero e l’autore, il prof. Ernesto Scarabino. L’incontro sarà moderato dal giornalista Pasquale Gatta.

 

Stampa questo articolo Invia articolo
27 marzo 2013
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 settembre 2017
MTWTFSS
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
marzo: 2013
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
QR Code Business Card