Foggia: Il prof. Ricuperati presenta due edizioni critiche delle opere dal carcere di Pietro Giannone

pietro giannoneE´ in programma martedi´ 5 marzo, alle 18, nella Sala “Rosa del Vento” della Fondazione Banca del Monte di Foggia (Via Arpi 152), la presentazione dell´edizione critica di due delle opere composte durante la prigionia nel forte di Ceva (1738-1744) da Pietro Giannone: Apologia de´ teologi scolastici (curata da Liliana Cecchetto) e la Istoria del pontificato di Gregorio Magno (curata da Chiara Peyrani), pubblicate nel 2011 da Nino Aragno Editore sotto la direzione scientifica del prof. Giuseppe Ricuperati.

Sara´ lo stesso docente e storico, ad illustrare i due volumi, dopo l´introduzione del prof. Niccolo´ Guasti, del Dipartimento di Studi Umanistici dell´Universita´ degli Studi di Foggia.

Pietro Giannone
Nato a Ischitella il 7 maggio 1676 e morto a Torino il 17 marzo 1748, fu uno dei protagonisti dell´Illuminismo radicale europeo. Autore di alcune delle opere piu´ rilevanti della prima meta´ del Settecento – in particolare della Istoria civile del Regno di Napoli (1723) e del Triregno (composto tra il 1731 e il 1735, ma circolato manoscritto) -, braccato in tutta Italia dall´Inquisizione romana, venne arrestato in Savoia nel marzo 1736. Mentre era in carcere, compose tre opere: l´Apologia de´ teologi scolastici (1739-1741), l´Istoria del pontificato di Gregorio Magno (1741-1742) e L´ape ingegnosa (1743-1744). In esse Giannone sviluppa molti temi del Triregno, dialogando idealmente non solo con il deismo inglese e con la tradizione filosofica libertina, ma anche con il pensiero giusnaturalista. Le edizioni critiche che si presentano in Fondazione concludono la pubblicazione delle opere del carcere di Giannone, iniziata nel 1993 con l´edizione critica de L´ape ingegnosa a cura di Andrea Merlotti.

Giuseppe Ricuperati
Nato ad Isernia, e´ stato allievo di Franco Venturi, a Torino, dove si e´ laureato nel 1960.
E´ professore emerito della Facolta´ di Lettere e Filosofia dell´Universita´ di Torino, membro di alcune accademie italiane ed e´ attualmente uno del direttori della “Rivista storica italiana”.
Specialista dell´Illuminismo, segnatamente del pensiero di Pietro Giannone, Ricuperati e´ autore di numerose monografie, di importanti saggi storiografici e di varie opere di divulgazione scientifica.
Si e´ recentemente dedicato ad analizzare il mutamento dei paradigmi storiografici fra la seconda meta´ del Cinquecento e l´inizio del Settecento; si e´ inoltre occupato della storicizzazione e degli usi del concetto di Illuminismo nelle diverse culture, compresa quella americana.

Stampa questo articolo Invia articolo
1 marzo 2013
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 settembre 2017
MTWTFSS
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
marzo: 2013
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
QR Code Business Card