Foggia: “Prostituzione al chiuso”

Venerdì 4 maggio la presentazione della ricerca a Palazzo Dogana

«In un ambiente elegante e riservato… solo per pochi». «Ambiente pulito e climatizzato». «Raffinato, di alta classe». La strada, con le sue scomodità, gli occhi indiscreti e le incertezze “on the road” è lontana. La “location” della prostituzione “indoor” è parte rilevante dell’offerta, almeno a giudicare dallo spazio che la descrizione degli appartamenti trova negli annunci “personali” on line e sulla stampa”.
Comincia così il capitolo sulla prostituzione “indoor” del volume” “Dalla strada al chiuso – i risultati di una ricerca”, realizzato nell’ambito del progetto “Aquilone 5 integrazione” dell’assessorato alla Solidarietà e Politiche Sociali della Provincia di Foggia.
Un fenomeno in costante aumento, quello della prostituzione in appartamento: secondo una recente ricerca nazionale a cura del “Gruppo Abele” di Torino, le donne che si prostituiscono al chiuso in Italia sarebbero tra le 11.900 e le 15.500.
Dietro il loro esercizio prostitutivo, molto spesso ci sono persone che esercitano il controllo e organizzano gli appuntamenti per donne e transessuali giovani, soggiogabili, mimetizzate all’interno di condomini e spostate di continuo.
Ma qual è la situazione della prostituzione al chiuso in Capitanata? Chi si prostituisce nei condomini? Cosa accade dietro la porta di appartamenti apparentemente normali? Cosa spinge un cliente a preferire il “chiuso” alla strada? Dove sono gli appartamenti in cui si esercita la prostituzione e qual è il giro di affari che ruota intorno al fenomeno? Le risposte a questi e altri quesiti sono riportate in una pubblicazione, che sintetizza i risultati della ricerca condotta a Foggia, tra agosto e dicembre 2011, nell’ambito del Progetto “Aquilone 5 – integrazione”.
La presentazione dei risultati della ricerca è in programma venerdì 4 maggio 2012 nella Sala del Tribunale di Palazzo Dogana, alle ore 10.00.
Interverranno Francesco Carchedi, Sociologo esperto di processi di politiche migratorie dell’Ass. Parsec e docente dell’Università “La Sapienza” di Roma; Rosa Verdone, antropologa dell’Università degli Studi di Foggia; Annalisa Graziano, giornalista, consulente dei Progetti “Roxana” e “Aquilone” e autrice della ricerca e Roberto Lavanna, sociologo e coordinatore dei Progetti “Roxana” e “Aquilone”.
Nel corso della presentazione saranno resi noti anche i risultati di un questionario anonimo sulla percezione della prostituzione in Capitanata somministrato on line ad un campione eterogeneo di residenti della provincia di Foggia.
«La pubblicazione che abbiamo inteso realizzare – spiega l’assessore provinciale alla Solidarietà e alle Politiche Sociali, Antonio Montanino – affronta le diverse tematiche inerenti il contrasto della tratta degli esseri umani, suddividendole in macro aree: dalla tratta tra prostituzione e sfruttamento lavorativo all’attività di contrasto del fenomeno in Capitanata, fino ad arrivare alla ricerca sulla prostituzione al chiuso e alla percezione che del fenomeno hanno i cittadini. Un aspetto, questo, non secondario, in una prospettiva ampia che tenga conto, come ha fatto la ricerca, anche del ruolo dei clienti e delle responsabilità e delle paure sociali. Una testimonianza – conclude Montanino – dell’impegno, che si rinnova ogni anno, a rafforzare le risposte della Provincia di Foggia al mercato che alimenta la tratta di esseri umani».

Stampa questo articolo Invia articolo
30 aprile 2012
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 dicembre 2018
MTWTFSS
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456
aprile: 2012
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  
QR Code Business Card