“Nel bosco addormentato” fa tappa a Manfredonia

Sabato 19 novembre, alle ore 20.30, inaugurazione della rassegna teatrale per i ragazzi

Sabato 19 novembre, alle ore 20.30, presso il Teatro Comunale di Manfredonia, avrà luogo l’inaugurazione della rassegna “Domenica a Teatro – La scena dei ragazzi”. Il primo appuntamento è con lo spettacolo “Nel bosco addormentato” che ha fatto incetta di premi e riconoscimenti: Premio Eolo come Migliore Novità Nazionale 2011 (“Per aver dato nuova linfa vitale ad una fiaba già mille volte rappresentata dal teatro-ragazzi attraverso una messa in scena accuratissima e piena di bellissime invenzioni che rimandano ad un universo interculturale giocando in modo sapiente e suggestivo con tutte le varie forme e linguaggi che il teatro possiede”), Premio Uccellino Azzurro del Festival “Ti Fiabo e Ti Racconto” 2011 di Molfetta (che viene assegnato al miglior spettacolo in concorso da una giuria composta da 25 ragazzi, provenienti da ogni città della Puglia, di età compresa tra 9 e 13 anni), Premio Rosa d’Oro al Festival di Padova 2011 (si tratta di un “premio di gradimento” che i giovani e i giovanissimi esprimono, nei confronti degli spettacoli, mediante una votazione e la compilazione di una scheda preposta, il più apprezzato vince un diploma e un’artistica riproduzione in oro di una rosa, realizzata da un artista padovano di fama internazionale).

Dopo il successo dello scorso anno, Bottega degli Apocrifi ha fortemente voluto che la tournèe ricominciasse proprio dal luogo dove lo spettacolo è stato creato: il Teatro Comunale di Manfredonia. La compagnia sceglie di proporlo in serale perché “Nel Bosco Addormentato” è uno spettacolo per bambini e non, che si presta a differenti livelli di lettura. La magia dei colori, dei suoni e delle musiche travolge grandi e piccini.

Liberamente ispirato a Charles Perrault, ai fratelli Grimm, a Tahar Ben Jelloun, a Giambattista Basile, a Italo Calvino e a tutti coloro che un giorno nel bosco hanno incontrato la Bella Addormentata e ce l’hanno raccontato, “Nel Bosco Addormentato” è stato prodotto da Bottega degli Apocrifi in collaborazione con Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo e Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

A dare vita e sogni alla principessa Rosaspina ci saranno gli attori della Bottega degli Apocrifi: Livia Gionfrida, Franck Nassirou, Fabio Trimigno, Aurora Tota e Vincenzo Scarpiello. La regia è a firma di Cosimo Severo, la drammaturgia è curata da Stefania Marrone, le musiche originali sono state composte dal M° Fabio Trimigno.

La Bottega degli Apocrifi racconta così la trama dello spettacolo.

“In una notte di luna piena nel suo castello la regina sogna con tutte le sue forze di avere una figlia. La Fata Bianca, una fata potente ma senza amore, realizza quel sogno, ma lancia una maledizione sulla principessa appena nata: “quando compirai 16 anni ti pungerai il dito con un ago e morirai”. Una fata meno elegante e meno potente ottiene che la principessa non muoia ma dorma per cento anni in attesa che l’amore la risvegli. Da quel momento il destino si mette in viaggio e per 16 anni tutto il regno cerca di nascondergli la strada, ma quando lui arriva puntuale all’appuntamento la principessa si punge e cade in un sonno profondo. Tutto il regno si addormenta insieme a lei, tranne la Fata Bianca che resta di fianco alla principessa a regalarle i sogni più belli, sogni che le facciano dimenticare che desidera svegliarsi. Solo l’amore vero, con le sue stramberie e imperfezioni, potrà essere più forte dell’inganno dei sogni perfetti”.

“Nel Bosco Addormentato” è il primo degli appuntamenti di una lunga programmazione dedicata ai bambini e alle famiglie che durerà fino a marzo 2012. Seguiranno, infatti, in sequenza: sabato 3 dicembre e domenica 4 dicembre, “L’imbottigliatore di spiriti”, uno spettacolo partecipato in cui è obbligatorio prenotarsi; domenica 8 gennaio, “Nessun dorma”; domenica 22 gennaio, “Alice”; domenica 5 febbraio, “Nina e le nuvole”; domenica 4 marzo, “Cenepentola”; domenica 18 marzo, “Storie di principesse”.

La rassegna è realizzata grazie alla collaborazione tra Amministrazione Comunale della Città di Manfredonia, Consorzio Teatro Pubblico Pugliese e compagnia Bottega degli Apocrifi, grazie al progetto di residenza Teatri Abitati – Una rete del contemporaneo 2010-2012, realizzato nell’ambito del Programma Pluriennale FESR PUGLIA 2007/2013, Asse IV azione 4.3.2, affidato dalla Regione Puglia al Teatro Pubblico Pugliese, in collaborazione con il Comune di Manfredonia.

La biglietteria, situata presso il Teatro Comunale di Manfredonia, sarà aperta tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13 e dalle 18 alle 20. Sabato 19 novembre sarà invece aperta già dalle ore 17.

Inizio spettacolo h. 20:30

costo biglietto intero €5 – ridotto (fino a 14 anni) €4

Per ogni tipo di informazione e per prenotazioni è possibile rivolgersi a:

Bottega degli Apocrifi c/o Teatro Comunale

tel. 0884532829

apocrifi@teatribitati.it

Stampa questo articolo Invia articolo
16 novembre 2011
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 settembre 2017
MTWTFSS
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
novembre: 2011
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
QR Code Business Card