Foggia: “Ubik live, 10 e lode”. Ultimo appuntamento in rassegna

“Il bacio” di Ivan Cotroneo. Breve storia di un amore impossibile.

Mercoledì 8 dicembre, ore 19.00. Sala eventi della Libreria Ubik di Foggia.
Lo scrittore Ivan Cotroneo presenta il suo ultimo libro edito da Bompiani.

C’era la neve quel giorno, questo me lo ricordo. Cominciano così le 96 pagine dell’ultimo lavoro di Ivan Cotroneo, l’apprezzato autore de La kryptonite nella borsa (Bompiani, 2007), ormai cult story della letteratura italiana. Mercoledì 8 dicembre, alle ore 19.00, lo scrittore presenta il suo ultimo romanzo, Un bacio (Bompiani, 2010), nella sala eventi della Libreria Ubik di Foggia. L’incontro è l’ultimo della rassegna rivolta ai lettori Ubik live, 10 e lode, con in palio un buono libri di 100 euro. Conversa con l’autore, il direttore artistico della libreria, Michele Trecca. A seguire, dalle ore 21.00, Ivan Cotroneo incontra il giornalista Tony Di Corcia nella suggestiva cornice del Ristorante in Fiera, a Foggia, in Viale Fortore 155.
Un bacio (Bompiani, ottobre 2010; 96 pagine, € 9.50). Era dietro i finestrini dell’automobile, lì fuori che cadeva, e poi tutto intorno, sulle cime degli alberi e sulla terra, ai lati della strada. Sui cartelli stradali, che copriva tutto e non si capiva nemmeno se stavamo andando nella direzione giusta. Il riferimento è ancora una volta alla neve, che copre incipit e copertina di questo attualissimo romanzo breve. Attuale perché solleva un tema, l’omofobia, spesso oggetto di cronache nazionali, oltre che di altrettanti ripensamenti – e “distrazioni” – istituzionali. Un giallo psicologico, com’è stato definito. Un noir struggente, ispirato ad un episodio reale accaduto negli Usa nel 2008. Ma anche una storia d’amore impossibile, racchiusa in un titolo che, al di là dall’esito della vicenda, vuole lasciare un dolce messaggio di speranza.
Ivan Cotroneo. Scrittore, sceneggiatore per cinema, teatro, radio e tv. È il traduttore per l’Italia delle opere di Michael Cunningham e Hanif Kureishi. Con la casa editrice Bompiani ha pubblicato Il piccolo libro della rabbia (1999), Il re del mondo (2003), Cronaca di un disamore (2005) e La kryptonite nella borsa (2007), a cui sta lavorando per l’adattamento cinematografico. Per il cinema ha collaborato a sceneggiature di successo, come i film Paz!, ispirato ai personaggi di Andrea Pazieza, Piano, solo, tratto da un libro di Walter Veltroni, e L’uomo che ama, di Maria Sole Tognazzi. Insieme al regista Ferzan Ozpetek nel 2009 scrive Mine vaganti, vincitore del Globo d’Oro 2010 per la migliore sceneggiatura e candidato, sempre per la sceneggiatura, al David di Donatello e al Nastro d’argento 2010.

Stampa questo articolo Invia articolo
6 dicembre 2010
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 novembre 2017
MTWTFSS
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
dicembre: 2010
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
QR Code Business Card