Lucera: I CANTI NATALIZI DELLA TRADIZIONE INGLESE

L’Associazione Amici della Musica “Giovanni Paisiello” di Lucera, sabato 4 dicembre,  alle 19.30, ospiterà un suggestivo evento musicale intitolato “I canti natalizi della tradizione inglese”.

Protagonista sarà il Coro dauno di voci bianche “Umberto Giordano” di Foggia, diretto dal M° Luciano Fiore, e accompagnato al pianoforte da Domenico Monaco.

Tanti i brani che saranno eseguiti, da quelli più tradizionali di A Ceremony of Carols di Benjamin Britten o God rest you merry gentlmen ai celebri We wish you a Merry Christmas e Christmas Star dal film “Mamma ho perso l’aereo”.

Costituito nel novembre 2003, il Coro dauno di voci bianche “Umberto Giordano” vuole ambire al raggiungimento delle più collaudate realtà corali giovanili a livello nazionale ed europeo. Nel maggio 2007 ha vinto il Premio Speciale Feniarco al 4° Concorso nazionale per cori di voci bianche “Il Garda in coro” di Malcesine (VR). Ha partecipato al 46° Concorso Internazionale “C. A. Seghizzi” di Gorizia nel 2007 e al 1° Concorso internazionale per cori di voci bianche “Il Garda in coro” di Malcesine (VR) nel 2008.

Luciano Fiore ha diretto cori di levatura internazionale e attualmente è direttore, oltre che del Coro dauno di voci bianche “U. Giordano”, anche del Coro giovanile dauno “U. Giordano” e del Coro polifonico dauno “U. Giordano”. Attivo anche nella direzione d’orchestra (è direttore stabile dell’Orchestra Sinfonica del Mediterraneo di Foggia), è inoltre direttore artistico della Stagione concertistica Assaggi di Musica e del Laboratorio corale estivo Ciak! Si canta. Attualmente è docente di Teoria, solfeggio e dettato musicale al Conservatorio di musica “G. Nicolini” di Piacenza.

Domenico Monaco vanta un’intensa attività concertistica con importanti orchestre in Italia e all’estero con una carriera che si accompagna all’assegnazione di numerosi prestigiosi premi in concorsi nazionali e internazionali, tra cui il recente 1° Premio all’International Piano Competition “Paul Badura Skoda” a Vila Seca, in Spagna.

L’ingresso in sala è alle 19.00. Il costo del biglietto è di 12 euro, ridotto 7 euro.

Per informazioni:

Associazione Amici della Musica “Giovanni Paisiello”

Via Bozzini, 8 (vicinanze Piazza Duomo) – Lucera

tel. 0881 542027 – 328 4064980

e-mail: info@amicimusicapaisiello.it

SCHEDE ARTISTI

CORO DAUNO DI VOCI BIANCHE “U. GIORDANO”

Costituito nel novembre 2003, vuole ambire al raggiungimento delle più collaudate realtà corali giovanili a livello nazionale ed europeo. Ha tenuto concerti nell’ambito della Settimana della Cultura 2004 e 2005, della Rassegna Musica nelle Corti di Capitanata 2004 organizzata dal Conservatorio “U. Giordano” di Foggia, della Rassegna corale “Corinfesta 2004” e del Festival Canta Mi La scuola – Junior 2005 organizzate dall’ARCOPU (Associazione Regionale Cori Pugliesi) esibendosi nel Teatro “U. Giordano” di Foggia, nella Sala del Tribunale ed il Cortile di Palazzo Dogana di Foggia, presso l’Auditorium Amgas ed il Teatro del Fuoco di Foggia, nella Cattedrale di Lucera (FG) e nell’auditorium dello Sheraton Hotel di Bari.

Nel maggio 2007 ha vinto il Premio Speciale FENIARCO al 4° Concorso nazionale per cori di voci bianche “Il Garda in coro” di Malcesine (VR). Ha partecipato al 46° Concorso Internazionale “C. A. Seghizzi” di Gorizia nel 2007 e al 1° Concorso internazionale per cori di voci bianche “Il Garda in coro” di Malcesine (VR) nel 2008.

Ha tenuto concerti per la Stagione concertistica ASSAGGI DI MUSICA.

Ha in repertorio brani di autori classici e contemporanei. In occasione dei concerti natalizi ha eseguito il ciclo di B. Britten A Ceremony of Carols.

Ha eseguito inoltre i Carmina burana di Carl Orff nel dicembre del 2009 e la 9° Sinfonia di Beethoven per soli, coro e orchestra nel marzo di quest’anno.

DOMENICO MONACO

Nato a Foggia nel 1977, ha studiato sotto la guida di Rosanna Gisotti diplomandosi nel 1996 con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. La sua successiva formazione artistica è avvenuta attraverso l’influenza essenziale di due figure di riferimento nel campo del panorama pianistico Internazionale: Annamaria Pennella e Maria Tipo, oltre che attraverso  master-class con pianisti di chiara fama tra cui: Francoise joel Thiollier, Paul Badura Skoda, Adam Harasiewicz, Andrzej Jasinskj, Elisso Virsaladze.

E’ risultato secondo (primo non assegnato) al Concorso ”A. Speranza” di Taranto, vincitore del Concorso Internazionale “V. Scaramuzza” di Crotone, secondo classificato al Concorso Internazionale “V.Bellini” di Caltanissetta, Semifinalista al Concorso Internazionale “A. Casagrande” di Terni, secondo premio (primo non assegnato) al concorso Europeo “L. Gante” di Pordenone, terzo premio all’ International Piano Competition della Repubblica di San Marino, secondo premio al Concorso Internazionale “Premio Mauro Paolo Monopoli” città di Barletta, secondo premio – premio Rotary – premio come migliore italiano finalista al Concorso Internazionale Pianistico “Ettore Pozzoli” di Seregno, Primo Premio all’ International Piano Competition “Paul Badura Skoda” in Villa Seca (Spagna).

Si è esibito con importanti orchestre tra cui: Orchestra della Radio Televisione Albanese, Orchestra “V. Galilei” della Scuola di Musica di Fiesole, Orchestra della Fondazione”U. Giordano” di Foggia, Orchestra Sinfonica dell’Hoch Schule “C.M. von Weber di Dresda, Orchestra Sinfonica di San Remo,  ed in importanti centri musicali Italiani ed Europei: Auditorium Giovanni Agnelli di Torino, Accademia delle Arti di Tirana, Wienner Saal di Salisburgo, Auditorium Canneti di Vicenza, Teatro Goldoni di Firenze.

Nell’anno 2000 è stato invitato a partecipare alla trasmissione radiofonica Rai “Radio tre Suite”, nella cui occasione ha eseguito musiche di Brahms e Berg; successivamente, sempre per la RAI, ha registrato in diretta il concerto K 595 di Mozart.

Nel 2006 ha conseguito il Diploma Accademico di II Livello in Discipline Musicali e un anno dopo si è diplomato in Didattica della Musica  presso il Conservatorio  “U.Giordano” di Foggia.

LUCIANO FIORE

Laureato con il massimo dei voti in Discipline musicali presso il Conservatorio “U. GIORDANO” di Foggia nel 2007, si è inoltre diplomato in Direzione d’orchestra presso il Conservatorio “U. GIORDANO” di Foggia nel 2008, in Composizione Sperimentale nella classe del M° Alessandro Solbiati presso il Conservatorio “G. VERDI” di Milano nel 2002 ed in Pianoforte presso il Conservatorio “U. GIORDANO” di Foggia nel 1992.

Ha frequentato i Corsi di Direzione corale tenuti da Filippo Maria Bressan nel 2002 e 2003, Marco Berrini nel 2004 e 2005 e Pier Paolo Scattolin nel 2005 organizzati  dall’ARCOPU e il Corso per coro di voci bianche con Nicola Conci e Eleonora Dalbosco organizzato dall’Arcom nel 2004.

Su invito della FENIARCO (Federazione Nazionale Italiana delle Associazioni Regionali Corali) ha partecipato come allievo effettivo al Corso per direttori di coro organizzato dalla Fondazione Mariele Ventre di Bologna dirigendo in tale occasione cori di levatura internazionale come l’Ars Cantica del M° Marco Berrini, il Coro da Camera di Cracovia del M° Stanisław Krawczyński e il Bristol Bach Choir del M° Peter Leech ricevendo unanimi consensi.

Alla direzione del Coro dauno di voci bianche “U. Giordano” ha vinto il Premio Speciale FENIARCO al 4° Concorso Nazionale per cori di voci bianche “Il Garda in coro” 2007 di Malcesine (VR) e ha partecipato al 46° Concorso Internazionale “C. A. Seghizzi” di Gorizia nel 2007 e al 1° Concorso Internazionale “Il Garda in coro”  di Malcesine (VR) nel 2008.

In seguito ad una selezione nazionale, la FENIARCO ha pubblicato un suo brano “La lumaca ballerina” per coro di voci bianche nel volume antologico Giro giro canto 2.

Ha composto e rielaborato brani per organici cameristici e per orchestra, oltre a brani per il repertorio corale.

E’ attualmente direttore del Coro dauno di voci bianche “U. Giordano”, del Coro giovanile dauno “U. Giordano” nonché del Coro polifonico dauno “U. Giordano” con i quali ha partecipato in qualità di  maestro del coro all’esecuzione dei Carmina burana di Carl Orff con l’Orchestra del Conservatorio “U. Giordano” di Foggia nel dicembre del 2009. È inoltre direttore del coro di voci bianche dell’Istituto Marcelline di Foggia.

Attivo come direttore d’orchestra avendo esordito con la direzione del Requiem di W. A. Mozart per soli, coro e orchestra alla guida dell’Orchestra del Conservatorio “U. Giordano” di Foggia  nell’aprile 2004, ha diretto nel marzo 2010 la 9° Sinfonia di Ludwig van Beethoven per soli, coro e orchestra alla guida dell’Orchestra del Mediterraneo e dei Cori dell’Associazione Coro dauno “U. Giordano”.

Affianca all’attività concertistica quella didattica operando come esperto esterno in materia di educazione musicale in vari istituti scolastici della città di Foggia. Ha curato, inoltre, le lezioni del Corso di guida all’ascolto “Capire la musica” organizzato dal Comune di Foggia ed è stato ideatore e direttore artistico della manifestazione “I Sapori della Musica” organizzata nella città dauna nel 2001.

Nel giugno del 2010 è stato invitato dall’ARCOPU (Associazione Regionale Cori Pugliesi) a tenere un seminario per i Cori di voci bianche nell’ambito del Corinfesta 2010 tenutosi a Gioia del Colle (TA).

E’ direttore artistico della Stagione concertistica ASSAGGI DI MUSICA organizzata dall’Associazione Musicale Coro dauno “U. GIORDANO”, e del Laboratorio corale estivo Ciak! Si canta.

E’ Direttore stabile dell’Orchestra Sinfonica del MEDITERRANEO di Foggia.

Nell’anno accademico 2005 – 2006 ha  insegnato Direzione di coro e repertorio corale per Didattica della musica presso il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna e nell’anno accademico 2007/2008 e 2008/2009 ha insegnato presso l’Istituto Musicale Pareggiato “G. Paisello” di Taranto.

Attualmente è docente di Teoria, solfeggio e dettato musicale presso il Conservatorio di musica “G. Nicolini” di Piacenza.

Stampa questo articolo Invia articolo
1 dicembre 2010
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 settembre 2017
MTWTFSS
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
dicembre: 2010
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
QR Code Business Card