Monte Sant’Angelo: Nuovo atto intimidatorio nei confronti di un Dirigente del Comune

Dichiarazioni del sindaco di Iasio: "Solidarietà. Partiti i lavori per la video-sorveglianza. Potenziata presenza CC"

sindaco di iasioEnnesimo atto intimidatorio a Monte Sant’Angelo. Nel pomeriggio, nei pressi del Palazzo di Città, è stata incendiata la moto di un capo settore del Comune di Monte Sant’Angelo.

Il vile gesto arriva subito dopo la denuncia, avvenuta nei giorni scorsi, da parte del sindaco Antonio di Iasio,  cui parlava di “situazione non più sostenibile” e di momento di “grande disagio della comunità”, rivolgendo un appello alle forze dell’ordine: “Aiutateci a ridare la serenità e la vivibilità alla comunità di Monte Sant’Angelo”.

Dopo il vile gesto il Sindaco ha incontrato i vertici delle forze dell’ordine, i quali hanno subito preso provvedimenti aumentando le unità di pattuglia in servizio e controllo del territorio.

Inoltre, in pochi mesi Monte Sant’Angelo sarà dotata di 38 telecamere, in quanto sono iniziati i lavori relativi al progetto della video-sorveglianza.

Il primo cittadino: “Solidarietà al capo settore. Grazie alle forze dell’ordine per l’impegno che stanno mostrando e per la vicinanza alla nostra comunità. Speriamo, solo, che si possa presto mettere fine a questi atti vili e riprovevoli”.

Stampa questo articolo Invia articolo
12 luglio 2013
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 luglio 2017
MTWTFSS
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456
luglio: 2013
L M M G V S D
« Giu   Ago »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
QR Code Business Card