Rodi Garganico: Intimidazione al vice sindaco

Calvio: “Inquietante la pervicace volontà di colpirlo”

iaiacalvioOgni fascicolo, ogni delibera, ogni atto comporta una scelta che può rivelarsi lesiva di interessi consolidati, che può far emergere zone d’ombra, che può determinare la cancellazione di privilegi. E’ anche con questa responsabilità che ogni amministratore deve fare i conti, assumendo la consapevolezza che non tutto e non tutti si fermeranno alla critica o all’invettiva.

Ciò che è accaduto al vice sindaco di Rodi Garganico Pino Veneziani, al quale esprimo solidale e affettuosa vicinanza, e’ inquietante per la pervicace volontà a provocargli un danno e ad intimidirlo. Lo è ancor più considerando che ciascuno di noi amministratori e’ nel mirino; e lo è in un contesto di gravissima sfiducia e disaffezione verso le istituzioni e chi le rappresenta.

L’individuazione del movente e dei responsabili dell’intimidazione e’ più che auspicabile, come lo e’ la solidale vicinanza dei cittadini di Rodi Garganico ad un giovane amministratore che ha deciso di dedicare le proprie energie al bene della comunità.

Stampa questo articolo Invia articolo
12 marzo 2013
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 settembre 2017
MTWTFSS
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
marzo: 2013
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
QR Code Business Card