Troia: rinvenuti 14.000 Kg di cavi telefonici

In agro del Comune di Troia, militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso dei numerosi servizi predisposti dalla Compagnia CC di Foggia per contrastare il fenomeno dei furti di cavi elettrici e telefonici contenenti rame, all’interno di una masseria in disuso sita lungo la S.P. 109, hanno rinvenuto Kg. 14.000 circa di cavi telefonici, frutto dei furti alle linee verificatisi negli ultimi periodi pronti per essere portati via.
Il prezioso materiale, del valore di circa € 50.000, è stato quindi recuperato e restituito alla società di telefonia.
L’attività costituisce un importante risultato nella lotta ai c.d. “predoni del rame”, che nelle campagne al confine tra i comuni di Foggia e Troia, hanno messo a segno numerosissimi colpi, asportando kilometri di linee telefoniche, con conseguente notevole disagio per la locale popolazione, rimasta per giorni con i telefoni “muti”.

Stampa questo articolo Invia articolo
17 novembre 2011
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 novembre 2017
MTWTFSS
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
novembre: 2011
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
QR Code Business Card