Deliceto: Pericolo dissesto in Via Fontanelle – Urge un intervento

In seguito ad allarmate segnalazioni giunte in redazione, ci siamo interessati di un pericoloso dissesto geologico con rischio a persone e abitazioni in località Via Fontanelle, a ridosso di Via San Cristoforo. Una situazione di emergenza che persiste da circa 8 anni, nel corso dei quali diverse sono state le segnalazioni fatte all’Ufficio Tecnico e ad amministratori del Comune di Deliceto ma, nonostante diverse promesse di risoluzione definitiva, nulla si è mosso.

Di recente c’è stato l’intervento del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Foggia, avvenuto il 5 agosto 2010, con conseguente relazione tecnica inviata al Sindaco di Deliceto, all’Ufficio Tecnico del Comune e alla Prefettura di Foggia; citando testualmente: «[…] sul posto, il personale intervenuto, ha constatato la caduta di pietre da un muro di contenimento realizzate in pietre a secco sull’ultimo tratto di Via Fontanelle precisamente in corrispondenza dei civici 57 e 59 e dal sovrastante muro di Via San Cristoforo realizzato anch’esso in pietre a secco. Poiché i due muri manifestano rischi di sgretolamento in quanto vetusti, il personale vigilfuoco, in via provvisoria ed in attesa di idonea protezione del tipo rigida, ha provveduto a chiudere il traffico veicolare e pedonale le aree sottostanti le pareti interessate dai fenomeni per una larghezza di circa 3 metri mediante l’apposizione del nastro delimitatore. […] in attesa di lavori di ripristino e consolidamento richiesti dal caso, si ritiene necessario ed urgente procedere alla realizzazione di un puntellamento e transennamento del tipo rigido nell’area sottostante le pareti ed un transennamento aereo nella parte sovrastante l’abitazione […] non potendosi escludere che detta situazione possa evolversi anche a causa delle avverse condizioni atmosferiche, si rende necessario, che chi di dovere faccia eseguire con urgenza sotto la guida di un tecnico qualificato e responsabile più accurati accertamenti statici ai muri, adottando tutti i provvedimenti di assicurazione, riparazione e consolidamento richiesti dal caso […] a salvaguardia della pubblica e privata incolumità».

Il rapporto dei vigili è dettagliato e chiaro, ma non fa riferimento ad altri due problemi, una fogna bianca in eternit che scarica praticamente sulla roccia e della selvaggia flora che contribuisce a rendere degradante la zona. Abbiamo contattato Capano Alessandro, Assessore all’Urbanistica del Comune di Deliceto, il quale ha preferito non rilasciare dichiarazioni. Auspichiamo un intervento celere come e quanto si aspettano gli abitanti della zona e la cittadinanza tutta.

Stampa questo articolo Invia articolo
25 novembre 2010
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 novembre 2017
MTWTFSS
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
novembre: 2010
L M M G V S D
« Ott   Dic »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  
QR Code Business Card