Roseto Valfortore: il nuovo asilo è realtà

Praticamente ultimati i lavori per la realizzazione della struttura educativa. Un investimento di oltre 700mila euro finanziato quasi per intero dalla Regione

Sono quasi terminati i lavori per la realizzazione del nuovo asilo nido di Roseto Valfortore. Dopo aver completato la struttura interna, dove sono in corso gli interventi di pavimentazione dei locali, sono stati ultimati anche la recinzione esterna e l’implementazione dei vetri di sicurezza. L’asilo sarà poi dotato di un’area verde, con prato all’inglese, e di una zona per i parcheggi. Una volta completata la struttura, il Comune di Roseto Valfortore informerà anche le popolazioni dei comuni limitrofi per quelle famiglie che vorranno usufruire del servizio fornito dal nido. Nella realizzazione dell’opera sono stati investiti oltre 700mila euro: la Regione Puglia ha provveduto alla quota maggiore delle risorse necessarie con un finanziamento pari 626.272,52 euro. Il progetto è cofinanziato dal Comune di Roseto Valfortore che ha impegnato 110.518 euro. Si tratta di una infrastruttura sociale che, nell’ambito delle linee politico-programmatiche del sindaco Nicola Apicella e della sua giunta, riveste un’importanza fondamentale. Le misure a favore delle famiglie e quelle a sostegno del potenziamento di servizi e infrastrutture, infatti, costituiscono una delle priorità per la giunta comunale. In questa direzione si inserisce anche il bonus bebè: il Comune di Roseto Valfortore, come già stabilito all’interno delle proprie linee programmatiche,  sta assegnando alle famiglie un bonus di 500 euro per ogni nuovo nato e da qualche anno rimborsa le spese di viaggio agli studenti pendolari che dimostrano di studiare con profitto. Assieme alle decisioni e agli stanziamenti in favore dell’occupazione giovanile, il bonus bebè, il rimborso agli studenti meritevoli e la realizzazione del nuovo asilo nido sono parte integrante delle politiche sociali attuate dal Comune di Roseto Valfortore.

Stampa questo articolo Invia articolo
7 novembre 2011
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 settembre 2017
MTWTFSS
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
novembre: 2011
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
QR Code Business Card