Peschici: Partiti i lavori per la costruzione dell’Istituto Polivalente di “Fazzini”. Ieri cerimonia di posa della prima pietra

Pepe: «Nasce un presidio strategico nel panorama delle infrastrutture scolastiche del territorio di Capitanata»

«Quella di oggi è una giornata importante. Una di quelle giornate da celebrare con soddisfazione, perché qui a Peschici poniamo le basi per la costruzione di un’opera che il Gargano attendeva da decenni e che contribuirà a migliorare e far crescere l’offerta formativa di questa parte della Capitanata. Un risultato al quale hanno contribuito istituzioni e amministrazioni diverse, a conferma di quanto la sinergia interistituzionale sia la strada da imboccare per tagliare traguardi importanti». Con queste parole Antonio Pepe, presidente della Provincia di Foggia, ha aperto la cerimonia di posa della prima pietra della costruzione del primo stralcio dell’Istituto Polivalente di “Fazzini” di Peschici. Ad affiancare il presidente dell’Ente di Palazzo Dogana l’assessore provinciale ai Lavori Pubblici, Domenico Farina, l’assessore proviciale al Bilancio e alla Programmazione, Matteo Cannarozzi de Grazia, il dirigente del Settore Edilizia Scolastica della Provincia di Foggia, Emanuele Bux, il Coordinatore dell’Area Tecnica dell’Amministrazione provinciale, Potito Belgioioso, ed il sindaco di Peschici, Domenico Vecera. Erano inoltre presenti i consiglieri provinciali Vito Guerrera e Angelo De Vita.
«Questa cerimonia – ha affermato il presidente della Provincia – ha un altissimo valore simbolico. Essa dimostra che quando le istituzioni sono unite, quando gli Enti guardano tutti nella stessa direzione ponendosi obiettivi comuni e condivisi, è possibile raggiungere qualsiasi risultato. Nel percorso che ha riguardato l’Istituto Polivalente di Peschici la Provincia di Foggia ha recitato un ruolo da protagonista, assolvendo con precisione e solerzia ai suoi compiti istituzionali. Abbiamo recuperato e rafforzato il dialogo e la collaborazione con il territorio, per i quali voglio ringraziare in particolare il sindaco Vecera. L’obiettivo è adesso quello di accelerare il più possibile l’iter di costruzione dell’edificio, in modo da consentire quanto prima l’utilizzo della struttura da parte della comunità studentesca».
I lavori – che saranno realizzati dalla ditta “Sin.Co.” con un investimento di 2 milioni di euro di fondi del bilancio della Provincia di Foggia rivenienti dall’accensione di un mutuo presso la Cassa Depositi e Prestiti – prevedono, su un’area di oltre 9mila metri quadrati, la costruzione di dieci aule, un’aula magna, due laboratori, oltre ai locali tecnici e quelli di servizio da destinare ad uffici. L’edificio sarà costituto da un seminterrato che ospiterà i locali tecnici per l’impianto termico, idrico ed elettrico, oltre a due depositi ed un locale di intercapedine; da un piano terra in cui saranno collocate cinque aule, un locale per personale di servizio ed i bagni; da un primo piano in cui sorgeranno due laboratori, un locale per personale di servizio ed un ulteriore “blocco bagni”; da un secondo piano, anch’esso dotato di bagni, dove troveranno sede altre cinque aule ed un locale per personale di servizio. Il corpo degli uffici sarà formato da due blocchi: in quello inferiore vi saranno tre locali destinati alla sede dell’archivio e alla sede del vicepreside e del segretario; in quello superiore, invece, vi sarà un locale per la segreteria amministrativa e l’ingresso dell’intero complesso scolastico.
«L’Istituto Polivalente “Fazzini” è un presidio strategico nel panorama delle infrastrutture scolastiche del territorio di Capitanata – ha sottolineato l’assessore Farina – che contribuisce a dare una risposta, reale e concreta, alle esigenze della popolazione studentesca del Gargano. Siamo orgogliosi di poter dare oggi formalmente il via ai lavori di costruzione di un immobile scolastico imponente, con un numero importante di aule e di laboratori per gli studenti. Una struttura che arricchisce in modo significativo la dotazione infrastrutturale scolastica della provincia di Foggia e che si inserisce come un tassello centrale nella programmazione e nella pianificazione messe in campo dalla Provincia di Foggia, che nelle prossime settimane ci vedranno impegnati a dare il via all’inizio di altri lavori e a celebrare altre inaugurazioni». «Proprio in queste settimane – ha aggiunto l’assessore provinciale alle Politiche Educative, Billa Consiglio – ci stiamo confrontando attorno al tema della disponibilità delle strutture scolastiche, alla luce del Piano di dimensionamento della rete scolastica. Ebbene, l’avvio del lavori del “Fazzini” arriva come una notizia estremamente positiva in questa discussione, perché offre alla Capitanata la possibilità di poter contare su un nuovo edificio, la cui realizzazione in questi anni è stata più volte e a più riprese sollecitata dalla popolazione del Gargano. Oggi la Provincia di Foggia, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Peschici e con il Parco Nazionale del Gargano, è riuscita a determinare uno sblocco dell’impasse in cui sembrava essersi arenata la procedura autorizzativa. Riuscendo così a dare un segnale, chiaro e tangibile, dell’impegno e dell’attenzione dell’Amministrazione provinciale sul fronte dell’edilizia scolastica del territorio».

Stampa questo articolo Invia articolo
23 novembre 2011
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 novembre 2017
MTWTFSS
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
novembre: 2011
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
QR Code Business Card