Foggia: Il Gino Lisa non è un lusso

“Il Gino Lisa non è un lusso” in questa frase il prof. Federico Pirro, persona al di sopra di ogni sospetto ha mirabilmente sintetizzato le ragioni del Gino Lisa.

Il Gino Lisa non è un lusso perché è una infrastruttura a sostegno di un comparto fondamentale per l’economia della nostra provincia, una industria quella alberghiera che con i suoi 96.000 posti letto, 4.500.000 di presenze, 450 mln di euro di fatturato e gli oltre 7000 addetti rappresenta molto probabilmente la più grande industria (pulita) della nostra regione.

Il Gino Lisa non è un lusso perché in una economia globalizzata e con le recenti tendenze del mercato del turismo che vede una richiesta sempre maggiore di vacanze più brevi ma più frequenti nell’arco dell’anno, avere il primo aeroporto utile a tre ore e mezza dalle località turistiche appare una vera e propria eresia.

Non è un lusso chiedere l’allungamento della pista (14 mln), stiamo chiedendo di investire risorse che sono irrisorie rispetto ai 130 mln di euro spesi per l’aeroporto di Grottaglie, i 120 mln di euro per Bari e i circa 60 mln per Brindisi.

Non è un lusso chiedere di continuare a sostenere i voli da Foggia fino all’allungamento della pista, questo consentirebbe di non rendere inutili gli investimenti fatti dalla regione (né diamo merito) per la fase di start up ma soprattutto sarebbe una parziale giustificazione al fatto che i voli da Bari e Brindisi continuano a beneficiare del contributo pubblico.

Non è un lusso avere finalmente un’idea di sviluppo che partendo dalle inclinazioni di questa terra sia conseguenziale nei fatti e dica che se è vero come è vero che turismo e agro alimentare sono le nostre vocazioni è indispensabile un aeroporto degno di questo nome.

Vediamo come non più rinviabile l’esigenza di scorgere una nuova consapevolezza che guidi gli attori preposti  lungo un percorso di sviluppo programmato sul medio e lungo termine. Una visione complessiva che riesca a restituire la speranza di un futuro per questa terra

Per  queste ragioni chiediamo a tutti i cittadini della provincia di Foggia di manifestare con noi sabato 19 novembre 2011 in difesa del Gino Lisa.

Nicola Vascello

Rete delle associazioni per la Capitanata

Stampa questo articolo Invia articolo
14 novembre 2011
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 settembre 2017
MTWTFSS
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
novembre: 2011
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
QR Code Business Card