Biccari: Mansueto, autonomia al “Roseti” come difesa del territorio

“L’istituto comprensivo ‘Paolo Roseti’ di Biccari manterrà l’autonomia”. Ad annunciarlo, il vicesindaco, Carlo Mansueto, delegato all’Istruzione. “La nostra delibera di queste ore rappresenta un’importante difesa del territorio – continua – , ottenuta di concerto con i sindaci di Alberona e Roseto Valfortore”.
L’attuazione del decreto 81 del Presidente della Repubblica, datato 20 marzo 2009, impone entro la fine del 2011 la riorganizzazione della rete scolastica nazionale. La riforma sul dimensionamento delle istituzioni scolastiche autonome conferma i parametri fissati con analogo decreto nel 1998: la soglia minima fissata per le scuole dei Comuni di montagna è di 300 alunni. Da un lato viene riconosciuta l’autonomia scolastica solo alle scuole che sono adeguatamente dimensionate, dall’altro, la riduzione interessa in realtà soltanto gli uffici amministrativi (dirigenze e segreterie). Ma il problema non è solo organizzativo.
Mansueto plaude alla salvaguardia “delle zone più emarginate ed in condizioni di particolare isolamento”, come quelle di montagna. Qui, “la scuola – spiega –   rappresenta uno degli ultimi baluardi a difesa dell’identità culturale del territorio”.
Ed è di concerto col comprensorio che le decisioni devono essere prese, pensando anche alle sezioni distaccate di Roseto (Via D’Avanzo) ed Alberona (Via Strizzi).
“Con la delibera adottata – aggiunge il vicesindaco di Biccari – non solo si è tutelata l’autonomia del Roseti, ma sono state poste le basi per la costituzione di un unico istituto comprensivo, che accolga le popolazioni scolastiche anche dei Comuni di Castelluccio Valfortore, Celle San Vito e Faeto, legati da affinità territoriali, culturali e dimensionali”.
Un sistema-territorio inaugurato anche in prospettiva della costituzione dell’Unione dei Comuni, che avrà tra i servizi da gestire collegialmente anche quelli scolastici: “Solo così – conclude Mansueto – potremo garantire lo sviluppo culturale  e sociale, dando adeguate  risposte formative alle istanze delle famiglie. Così, continueremo a difendere i nostri territori, perché abbiamo deciso di viverli”.

Stampa questo articolo Invia articolo
21 novembre 2011
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 novembre 2017
MTWTFSS
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
novembre: 2011
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
QR Code Business Card