Lesina Marina: Per il Consiglio di Stato non devono essere i proprietari di casa a pagare

Con la sentenza  n. 1689  del  18 marzo 2011 il Consiglio di Stato ha rigettato l’appello di ricorso, numero di registro generale 5567 del 2010, proposto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile e dal Prefetto di Foggia, confermando la sentenza del T.A.R. LAZIO – Roma: Sez.1 n. 01650/20109, stabilendo e ribadendo l’illegittimità delle ordinanze emesse dal Prefetto di Foggia. Tali ordinanze obbligavano i proprietari delle costruzioni situate nelle zone di alta e media criticità alle spese dei controlli tecnici per gli accertamenti di stabilità degli immobili.

Di seguito il link per scaricare il pdf del documento.

Link: Sentenza 1689_2011

Francesco Pellegrino

Stampa questo articolo Invia articolo
23 marzo 2011
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 aprile 2018
MTWTFSS
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30123456
marzo: 2011
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
QR Code Business Card