Daunia: NESSUNA SPECIALIZZAZIONE PER GLI AVVOCATI.

PASSANO LE MOZIONI DEGLI AVVOCATI FOGGIANI E PUGLIESI.

Dal 30° Congresso Nazionale Forense, che si è appena concluso a Genova, è emersa una forte impronta foggiana e pugliese che, con alcuni interventi, ha permesso di modificare tendenze che non erano dirette a migliorare la qualità del lavoro degli avvocati. “Sono estremamente soddisfatto di come abbiamo lavorato in sinergia con i rappresentanti degli ordini forensi pugliesi, sottolinea il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Foggia Nicola Marino, ed in particolare con il presidente dell’unione regionale l’avvocato Angelo Esposito. Grazie a questa forte rappresentanza siamo riusciti ad incidere sulle mozioni ed in particolare su quella della eliminazione della proposta delle specializzazioni che non era voluta dall’avvocatura”. E durante il congresso nazionale è stato annunciato un altro importante momento che riguarderà l’avvocatura pugliese. “E’ passata la nostra mozione che candidava la Puglia a sede del prossimo Congresso Nazionale forense, spiega l’avvocato Marino, e così nel 2012 a Bari si potrà discutere del futuro dell’avvocatura pugliese che deve obbligatoriamente vedere alla rappresentanza locale, perché solo così le domande dei singoli, unite in intenti comuni, potranno trovare accoglimento”.

Stampa questo articolo Invia articolo
29 novembre 2010
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 settembre 2017
MTWTFSS
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
novembre: 2010
L M M G V S D
« Ott   Dic »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  
QR Code Business Card