Foggia: PRESENTATO QUESTA MATTINA IL NUOVO PIANO SERVIZI FESTIVI E DOMENICALI

L’Ataf ha reso noto il nuovo piano di servizi per le giornate festive e per la domenica che presenta una serie di novità, che consentirà all’azienda di razionalizzare l’offerta senza alcuna ricaduta sull’utenza. L’amministratore unico di Ataf spa, ing. Domenico Mazzamurro, ha spiegato in conferenza stampa come si è arrivati al nuovo piano in accordo con l’assessore alla Mobilità e Traffico Lucia Lambresa, che ha partecipato attivamente alla sua realizzazione apportando un contributo importante.

“Si tratta di un intervento che non è economico-finanziario, spiega Mazzamurro, ma meramente trasportistico. L’Ataf, nell’ambito di una pluralità di iniziative, ha condotto indagini capillari sulla frequentazione delle singole linee della rete di servizio urbano e suburbano ponendosi l’obiettivo di commisurare l’offerta di servizio alla domanda di mobilità. E’ emerso in termini inequivocabili la scarsissima frequentazione, che in alcune fasce orarie è addirittura letteralmente nulla, nei giorni festivi e domenicali. Non possiamo farci carico delle responsabilità di mantenere in vita nelle giornate di domenica e festive un servizio fortemente sproporzionato rispetto alla domanda reale di mobilità, che poi in concreto significa 4 cose: dispendio inutile di carburante, lubrificanti, pneumatici; logorio inutile dei mezzi di trasporto; impiego improduttivo di risorse umane; emissioni gassose inquinanti ingiustificate. Questo rappresenta uno sperpero di risorse pubbliche. Non è quindi una operazione di taglio del servizio per motivazioni di carattere economico. E’, invece, una operazione di razionalizzazione dell’offerta che elimina ridondanze di mezzi che circolano vuoti e l’accertato rilevante sottoutilizzo dei collegamenti esistenti, E’ una operazione che un’azienda attenta al corretto utilizzo delle risorse pubbliche farebbe anche in condizioni economiche floride. E noi abbiamo sentito il dovere di farlo”.

Dal 6 dicembre, quindi, sarà attivo un servizio commisurato alla effettiva domanda di mobilità. In tutte le paline informative sarà possibile trovare queste novità, così come sarà disponibile materiale cartaceo per gli utenti nei punti Ataf. Le linee del notturno saranno valide anche per i giorni festivi e le domeniche con aggiunte di altre due linee che serviranno a completare l’offerta urbana. Intoltre, l’Ataf è stata anch’essa destinataria dei tagli del 30% del Bilancio 2010, ma non ha ridotto i servizi scolastici, né ha aumentato il costo dei biglietti o degli abbonamenti riservato a studenti o a categorie protette.

Durante la conferenza stampa sono emersi altri dati importanti, come ad esempio quello dei verbali elevati per coloro che utilizzano il mezzo pubblico senza il biglietto. Nel 2009 sono stati 197 i verbali, mentre nei primi dieci mesi del 2010 oltre 1120. Un incremento esponenziale che testimonia come sia cresciuto anche il controllo. Tra le altre novità il ripristino della linea 20 che collega il centro cittadino con il borgo Incoronata e la zona industriale.

Stampa questo articolo Invia articolo
12 novembre 2010
di

Se vuoi scrivere alla redazione, manda il tuo comunicato o la tua segnalazione a: redazione@daunia.info

Tag: , , , ,

Non si possono inserire commenti.

Editoriale

Steganografia: questa sconosciuta

Tecnica usata fin dall’Antica Grecia ma teorizzata solo nel XVI sec. dal monaco benedettino Johannes von Heidenberg (Abate a Sponheim), detto Tritheim, in italiano...Leggi»

Eventi

 gennaio 2018
MTWTFSS
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234
novembre: 2010
L M M G V S D
« Ott   Dic »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  
QR Code Business Card